• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Attualità

Velista scalerà l'Everest

immagine

ROMA — Un velista alla volta della montagna più alta del mondo, che tenterà di scalare senza ossigeno. Si chiama Matteo Miceli, romano, noto professionista della vela. E’ appena partito per l’Himalaya che raggiungerà tra qualche mese, dopo una traversata in barca del Pacifico e un viaggio nel territorio indiano in bicicletta.

Matteo Miceli è un noto velista romano, pluricampione mondiale di traversata dell’Atlantico. Lo skipper ha iniziato ieri, martedì 24 novembre, una nuova impresa, che sui mari si svolgerà solo nella parte iniziale. La sua spedizione infatti, ha come obiettivo ultimo la cima all’Everest, che vorrebbe raggiungere senza ossigeno.

Per questo "alto" obiettivo il velista si è affidato all’amico Dario Schwörer, esperta guida alpina, con cui condividerà quest’avventura insieme alla sua famiglia.

"La vigilia è sicuramente un momento di apprensione e di preoccupazione – ha dichiarato Miceli al mensile Italiavela -, visto che non ho nemmeno tanta esperienza. Proprio per questo motivo mi affido alla famiglia Schwörer che di esperienza ne ha molta."

La scalata della montagna himalayana sarà solo l’ultima tappa della lunga traversata. Lo skipper e il suo gruppo partiranno in barca da Singapore alla volta dell’India. Raggiunta Calcutta, attraverseranno il territorio indiano in bicicletta fino al campo base dell’Everest.

Miceli e la famiglia Schwörer prevedono di iniziare la salita della montagna tra aprile e maggio. La scalata avverrà senza l’aiuto di ossigeno, ma nell’equipaggiamento saranno presenti bombole per le situazioni di emergenza.

Pamela Calufetti
Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *