• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Ambiente

Aosta: serra tecnologica per le piante alpine

immagine

AOSTA — Tecnologia e natura. E’ questo il binomio vincente della nuova serra alpina Abbè Henry di Quart, in Val d’Aosta. Inaugurata di recente, la struttura ha una superficie di quasi 400 metri quadrati e contiene alcune piante alpine di grande importanza.

Lunga oltre 37 metri e larga 9, la serra è in acciaio e vetro temperato ed è dotata di numerosi impianti tecnologicamente all’avanguardia.
 
La raccolta delle acque meteoriche, la regolazione della temperatura interna e dell’irraggiamento, il riscaldamento, l’irrigazione e la nebulizzazione sono sotto il controllo di attrezzature molto sofisticate che permettono un perfetto bilancio energetico alla piante e ai fiori residenti.  
 
Nel vivaio di Quart vengono infatti coltivate le piante autotoctone di montagna che vengono poi utilizzate nei quattro giardini botanici alpini, oltre a piante pregiate e rare della flora alpina.
 
 
Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *