• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Esteri

Cina: inaugurata la diga più grande al mondo

immagine

CHONGGING–CINA. Dopo 13 anni di lavori é stata inaugurata la diga delle tre gole sullo Yangtze, il fiume azzurro. Considerata la più grande opera mai costruita dopo la grande muraglia e la più grande diga al mondo, é stata addirittura conclusa in anticipo rispetto le previsioni. Non mancano, però  le polemiche.

Il fiume azzurro adesso non sarà poi più tanto azzurro, visto che molti temono che le chiuse presenti nella diga possano inondare di rifiuti le grandi città a valle del fiume. A causa dell’enorme bacino idrico (40 miliardi di metri cubi di acqua) sono state sfollate circa 2 milioni di persone, e fatte allagare cinque chiese cristiane e innumerevoli opere architettoniche. Ovviamente questi dati non sono in linea con quelli emessi dal governo cinese che parla di 1,2 milioni di sfollati.
Il costo di quest’opera è stimata dagli oppositori del progetto intorno ai 40 miliardi di dollari. DIversa è la stima del governo (solo di 22,5 miliardi).
 
"Non tutto vien per nuocere". Infatti questa diga, lunga 2,3 chilometri e alta 185 metri (forse la più grande opera di ingegneria mai realizzata al mondo), produrrà un’enorme quantità di energia: 84,7 miliardi di kilowattora all’anno prodotti da 26 generatori, alcuni dei quali già in funzione. Il fine giustifica i mezzi.
Marco Chiodi
Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *