• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Alpinismo

Everest da Sud: è inglese la prima vetta del 2006

immagine

EVEREST-LHOTSE, Nepal — E’ Kenton Cool, leader della spedizione inglese Jagged Globe team, il primo uomo a salire sul tetto del mondo dal versante Sud nella stagione 2006. Quest’ascesa dato oggi ufficialmente il via alla processione di alpinisti diretti alla cima dell’Everest dalla via nepalese.

Il team commerciale inglese ha toccato la vetta dell’Everest (8848 metri) questa mattina. Kenton Cool, l’unico inglese ad aver salito tre volte l’Everest (le prime due nel 2004 e nel 2005), è arrivato in vetta con Carlos Escobar, Rhys Jones (che a vent’anni e si conferma così il più giovane inglese ad aver scalato se 7 summits), Baz Welsh, Pema e Pasang.
 
Il tempo è stato ottimo per tutta la giornata, ma moltissima neve caduta nei giorni scorsi ha messo a dura prova gli alpinisti durante la salita.
 
Dopo gli inglesi sono giunti in vetta anche i coreani della spedizione Chung-Dong, guidati da  Jan Seop Shin. Alle tre e mezza del pomeriggio è la volta di Heracleo “Leo” Oracion, il primo filippino ad aver scalato la montagna più alta del mondo.
 
E più tardi è stata la volta a Benedikt Arnold, un membro della spedizione commerciale di Kari Kobler. Sulla vetta sono giunti anche un numero non precisato di sherpa.
 
La finestra di bel tempo continua. Ora sul tetto del mondo splendono le stelle, di buon auspicio per i numerosi tentativi di vetta previsti per domani. A campo 4, posto a circa 8000 metri, c’è anche la spedizione polacca che vede tra le sue fila Martyna Wojciechowska, la modella che ha posato per Play boy.
 
Sara Sottocornola
Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *