• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Alpinismo

Makalu: Panzeri e soci pronti alla vetta

immagine

CAMPO BASE MAKALU, Nepal — “Il Makalu stia pronto, tra un paio di giorni arriviamo”. Suona così la dichiarazione di Mario Panzeri che, con i compagni Daniele Bernasconi e Daniele Nardi, ha appena completato i preparativi per il tentativo alla vetta. 

“Qualche giorno fa siamo finalmente riusciti a raggiungere questo benedetto-maledetto colle Makalu La, a 7.400 metri di quota – racconta Panzeri -. E’ il punto cruciale della spedizione. Lì abbiamo montato campo 2 e lasciato il materiale necessario ad attrezzare campo 3 a 7.600. Lo faremo durante la salita verso la vetta”.
 
Per riuscire a superare il canalino che porta al Makalu La, Panzeri, Bernasconi e Nardi ha stretto alleanza con la spedizione italiana di Vielmo. Tutti insieme, con l’aiuto di alcuni sherpa, sono riusciti a forzare il passaggio che versava in pessime condizioni e a raggiungere il sospirato colle.
 
Anche il resto della salita non è stato facile. Panzeri racconta di una stagione meteorologicamente anomala. Con maltempo persistente che ha portato a grossi accumuli di neve sui pendii molto ripidi: “Siamo a maggio e continua a fare freddo. I pendii sono spesso instabili. Il base si imbianca quasi ogni pomeriggio, qualche giorno fa è arrivata persino la grandine e la neve non accenna ad andarsene!”.
 
Panzeri Bernasconi e Nardi vogliono salire il Makalu dalla parete Nord Ovest. Il gigante himalayano è la quinta montagna della terra e misura 8.473 metri. Al campo base, con lo stesso obiettivo, ci sono anche Mario Vielmo, un gruppo di trentini e due polacchi.
 
Dopo lo sforzo compiuto per arrivare al Makalu la, gli alpinisti si stanno concedendo qualche giorno di riposo al base per ripristinare le energie ed arrivare in piena forma al tentativo di vetta. “Oggi è il mio compleanno – racconta l’alpinista lecchese, 42enne – ed è anche quello del mio cane Pinto. Il nostro cuoco nepalese mi preparerà una torta, ma spero che il vero regalo sarà la vetta del Makalu”.
 
 
Sara Sottocornola
Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *