• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Esteri

Nepal, il nuovo governo annulla le nomine del re

immagine KATHMANDU, Nepal — Il nuovo governo nepalese ha decretato l’annullamento di tutte le nomine politiche decise dal re Gyanendra nell’ambito dei ministeri e delle amministrazioni. Lo ha annunciato il neo ministro delle finanze, Ram Sharan Mahat.

“La riunione di gabinetto – ha dichiarato Mahat – ha deciso di revocare tutte le nomine effettuate dal re sotto il suo regime assolutista dall’ottobre 2002”.
Il ministro ha anche comunicato l’intenzione di richiamare 12 ambasciatori nominati da Gyanendra. Tra cui i diplomatici di Gran Bretagna, Cina, Francia, India, Giappone e Stati Uniti.
 
Francesca Nava 
Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *