• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Ambiente

Tibet, si allarga il buco nell’ozono

 PECHINO, Cina — Un nuovo buco nella fascia di ozono si è formato sopra la zona dell’altopiano cinese di Qinghai-Tibet. È quanto sostengono alcuni studiosi dell’Accademia delle Scienze in un articolo comparso di recente su un’autorevole rivista scientifica.

Gli scienziati, che fanno parte del centro per le ricerche meteorologiche, hanno individuato il buco grazie a studi effettuati sul posto e con l’ausilio del Total Ozone Mapping Spectometer. Si tratta di uno strumento installato su alcuni satelliti, che permette di misurare il livello globale di ozono.
Dall’analisi dei dati ottenuti gli studiosi sarebbero risaliti all’estensione del buco, calcolata in 2,5 milioni di chilometri quadrati (quasi 10 volte la superficie dell’Italia). La voragine si sarebbe formata nel 2003. Stando a quanto si afferma nell’articolo, il buco sarebbe stato generato da insoliti movimenti di flussi d’aria con diverse temperature. E non dall’effetto serra, come accaduto per altri buchi individuati sull’Artico e sull’Antartico.
 
Francesca Nava 
Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *