• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Esteri

Nepal, il governo accetta la tregua

immagine

KATHMANDU, Nepal — Cala la tensione in Nepal. Il neonato governo ha deciso una tregua di tre mesi in risposta al cessate il fuoco unilaterale dichiarato nei giorni scorsi dai ribelli maoisti. Lo ha reso noto un portavoce dell’esecutivo.

Lo scorso 26 aprile guerriglieri guidati da Prachanda avevano annunciato che avrebbero deposto le armi per tre mesi, in segno della loro disponibilità a cambiare pagina politica nel Paese. 
 
Dal canto suo, il governo di Koirala, appena insediato, oltre ad accettare la tregua ha anche deciso di togliere l’etichetta di "terrorista" al movimento maoista. E ha revocato lo stato di emergenza nel Paese. 
Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *