• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Attualità

Trento, pensionato muore tagliando legna con motosega

immagine TRENTO — E’ stato ritrovato morto, con una profonda ferita alla gola, un pensionato 59enne in provincia di Trento. Secondo le prime ricostruzioni l’uomo stava tagliando della legna con una motosega.

Tuttavia la dinamica della sciagura non è ancora chiara. Al vaglio degli inquirenti la possibilità che il pensionato si sia ferito da solo durante il lavoro. Gli investigatori però non escludono altre ipotesi.
 
L’uomo, Bruno Brunelli, pensionato dell’Enel residente a San Lorenzo in Banale, sarebbe morto mentre tagliava della legna con la lama a motore. L’infortunio è avvenuto nella tarda mattinata in un prato di sua proprietà non lontano da casa.
 
L’allarme e’ stato dato dai familiari preoccupati per il fatto che l’ uomo non era rientrato per il pranzo.
 
Giunti sul prato, il pensionato è stato trovato in un lago di sangue con una profonda ferita alla gola.

Le indagini vanno avanti a 360 gradi. Il ritrovamento è avvenuto nei boschi attorno a San Lorenzo in Banale, nel territorio della provincia trentina. 

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *