• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Esteri

Nepal, ecco il nuovo governo

immagine KATHMANDU, Nepal — Il nuovo Governo nepalese inizia a prendere forma. Girija Prasad Koirala, neo Primo Ministro (nella foto),  ha annunciato i nomi dei primi sette ministri. Riservandosi di ampliare più avanti la compagine di Governo. 

Koirala ha potuto scegliere tra i rappresentati dei partiti dell’opposizione, quelli cioè che nelle ultime settimane hanno guidato le proteste di piazza contro il re Gyanendra. Quattro dei ministri nominati appartengono al Partito del Congresso, di cui fa parte lo stesso Koirala. Sembra invece che alcuni ministeri non siano stati assegnati a causa di divergenze all’interno dell’alleanza dei sette partiti.

L’ufficio del premier, a Singha Durbar, farà da cornice questa sera al giuramento dei nuovi Ministri. Viene meno quindi la tradizione che voleva la cerimonia a Palazzo Reale, alla presenza del re.

Da oggi Koirala e il suo Governo saranno impegnati nell’attuazione di quella risoluzione che il Parlamento nepalese ha approvato all’unanimità. Dovranno cioè indire nuove elezioni legislative, che porteranno alla creazione di un’Assemblea Costituente. Il cui compito sarà quello di elaborare una nuova carta fondamentale del Nepal, in grado di preservare i cittadini da altre tirannie.

“La nuova Costituzione non eliminerà la monarchia – ha spiegato ad Asia News l’analista politico e attivista per i diritti umani Ram Ekbal Choudhary -. E’ però desiderio di tutti che la nuova carta fondamentale riesca a garantire al popolo la sovranità del Paese ed evitare che i nepalesi possano essere di nuovo vittime di interessi non solo della corona, ma anche dei partiti politici, che potrebbero cadere nella tentazione di esercitare un potere egemonico sullo Stato”.

Ministri del nuovo Governo:
1. Girija Prasad Koirala: Primo Ministro e ministro della Difesa.
2. Sharma Oli (leader del partito comunista nepalese): vice premier e ministro degli Esteri
3. Ram Sharan Mahat (economista, membro del Partito del Congresso): ministro delle Finanze
4. Krishna Prasad Sitaula (membro del Partito del Congresso): ministro dell’Interno
5. Mahanta Thakur (membro del Partito del Congresso): ministro dell’Agricoltura
6. Gopal Man Shrestha (membro del Partito democratico): ministro per le Infrastrutture e i Trasporti
7. Prabhu Narayan Chaudhari (membro dell’United Left Front): ministro delle Riforme Urbane.

 
Francesca Nava 
Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *