• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Attualità

Val Masino, muore arrampicatore

immagine VAL MASINO, Sondrio — Un escursionista originario della provincia di Como è morto ieri mattina poco dopo le 11 precipitando da una parete rocciosa in Val Masino.

Alessandro Visentini, questo il nome della vittima,aveva 39 anni. L’uomo, istruttore del Cai, era impegnato in un’arrampicata sul Sasso di Remenno, palestra naturale per rocciatori, quando è scivolato. Il volo di 40 metri gli è stato fatale.

L’incidente non sarebbe stato causato da una difficoltà tecnica. La parete su cui si trovava l’istruttore era infatti per principianti. La caduta sarebbe quindi da ascriversi a una disattenzione del Visentini.

Alcuni amici hanno assistito impotenti alla tragedia. Sono però riusciti a lanciare l’allarme al 118 di Sondrio, intervenuto con l’eliambulanza. Inutili i tentavi dei medici di rianimare l’arrampicatore. L’uomo è morto sul colpo. 
 
Francesca Nava
Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *