• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Attualità

Dalla Sila alle Alpi Mediterranee: depositata la candidatura a patrimonio dell’UNESCO

Alpi Mediterranee

Gli ecosistemi forestali della Sila e le Alpi del Mediterraneo verranno candidati, per il 2019, a patrimonio dell’Unesco. La candidatura delle Alpi del Mediterraneo è avvenuta con la collaborazione di Francia e Principato di Monaco. 

Il Consiglio Direttivo della Commissione Nazionale Italiana per l’Unesco ha comunicato che la domanda è stata effettuata. Con l’anno scorso sono 53 i beni registrati come patrimonio dell’Unesco, e questo costituisce un record mondiale. La Sila, con il suo ecosistema particolare, era già stato eletto Riserva della biosfera italiana. Inoltre, grazie al suo isolamento, questo ecosistema ha dato rifugio a molte specie e ha preservato diversi processi biologici legati all’evoluzione di ecosistemi acquatici e terrestri. 

Le Alpi del Mediterraneo invece rappresentano una catena fondamentale per studiare l’evoluzione geologica della terra. La commissione nazionale Unesco ha spiegato: “Sono l’unico sito conosciuto in cui sono visibili le testimonianze di tre cicli geodinamici successivi, lungo un periodo di 400 milioni di anni. Il territorio del sito è particolarmente interessante dal punto di vista della biodiversità, grazie alle caratteristiche geomorfologiche e climatiche legate al passaggio rapido dall’ambiente alpino all’ambiente mediterraneo”. 

 

Fonte @La Stampa

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *