• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Attualità, Cronaca, Primo Piano

Emergenza neve: a Cervinia attivo servizio dei carabinieri per cosegna medicinali. Info Viabilità

Foto @ ANSA

Continua a nevicare in Valle d’Aosta dove diverse località rimangono isolate per il pericolo valanghe, salito fino al livello massimo (grado 5 su una scala di 5). Le zone più colpite dalle intense precipitazioni, con una quota neve che si sta abbassando ai 1.200 metri, sono le valli del Gran Paradiso (Cogne, Rhemes e Valsavarenche), Valgrisenche, Cervinia, la Valle d’Ayas e Gressoney, ultimo paese in ordine di tempo ad aver interrotto i collegamenti.

Le commissioni valanghe comunali sono in attesa di un’evoluzione della situazione meteorologica.

La strada tra Cervinia e Valtournenche rimarrà chiusa fino alla giornata di domani, 10 gennaio. In mattinata si riunirà nuovamente la Commissione Valanghe che valuterà una possibile riapertura.

Intanto è stato attivato dai carabinieri di Breuil/Cervinia il servizi di trasporto con la motoslitta in caso di emergenze sanitarie nella località turistica isolata e sommersa dalla neve. Servizi che riguardano principalmente il reperimento, il trasporto e la consegna urgente di medicinali. Per utilizzare il servizio si può contattare la caserma dell’Arma al 0166949073.

 

Info viabilità (fonte: Aosta Sera):

Chiusa nel frattempo ai mezzi pesanti la Statale 27 del Gran San Bernardo. 

Gaby – chiusa da area sosta Chiva a Niel

Rhêmes -Saint-Georges –  chiusa sr 24 per pericolo valanghe da Sarral

Rhêmes-Notre-Dames – chiusa sr 24 per pericolo valanghe

Brissogne – chiusa strada comunale Ayettes – Chaney

Morgex – chiusa strada tra Feyssoulaz e Pré-Saint-Didier

Valsavarenche – chiusa strada al km 8,50, da Tzandeula a Degioz

Cogne

chiusa strada dal bivio di Ozein (Aymavilles)

chiusa la strada comunale di Valnontey per valanga

chiusa la strada comunale di Lillaz chiusa precauzionalmente

Valtournenche – chiusa la strada da Singlin

Valgrisenche – chiusa la strada da Planaval

Ayas – Champoluc, da Corbet, bivio per Antagnod, a Lignod

Gressoney- La-Trinité – chiusa da Gressoney-Saint-Jean a salire e dalla rotonda Sandmatto a scendere

Gressoney-Saint-Jean – chiusa da Gaby

SS 26 – dopo rotatoria entrata Avise, possibilità di traffico a senso alternato per mezzi pesanti e percorso alternativo per auto.

 

Articolo precedenteArticolo successivo

1 Comment

  1. Spingere la neve ai lati delle strade conle lame spartineve, a lungo andare forma due muraglie di neve compressa dura come cemento con al centro una carreggiata sempre piu’ stretta.Occorre pensare alternativo.Sormontare la neve con mezzi cingolati anche capienti non e’ da buttare.Vedi zone del Canada.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.