• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Alpinismo, Primo Piano

Tomek e la Revol a 7.300 metri sul Nanga Parbat. All’Everest si attrezza l’IceFall

Foto @Alex Txikon

Mentre la spedizione polacca sta arrivando al campo base del K2 le altre due spedizioni invernali al Nanga Parbat e all’Everest sono oramai nel vivo. 

Sei giorni fa Alex Txikon e Ali Sadpara hanno raggiunto il campo base dell’Everest. Dopo alcuni inconvenienti durante il trekking ed il grave incidente al campo base, Txikon, Sadpara e gli sherpa hanno iniziato a fissare le corde e le scale sull’IceFall (video in basso). Al momento la via è attrezzata fino a 5650 metri e l’umore pare essere tornato alto. Il meteo prevede all’Everest cielo azzurro e sole, con venti in diminuzione fino al weekend. Dalle foto del basco, si può inoltre notare l’assenza di neve. 

Per quanto riguarda il Nanga le ultime notizie danno la Revol e Mackiewicz a 7.300 metri al Campo 3. L’alpinista francese e il polacco sono sulla via Messner-Eisendle. La moglie di Tomek ha fatto sapere che venerdì scorso i due si trovavano a 6.600 metri ed erano ritornati al campo base. Le condizioni meteo sembrerebbero stabili anche se il vento è molto forte tra i 100 e 135 km/h a 8.000 metri. 

 

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *