• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Alpinismo, Primo Piano

Invernali: Tomek ed Elisabeth a 6000m sul Nanga Parbat, i polacchi in trekking verso il CB del K2

Foto archivio Tomek Mankiewicz della spedizione al Nanga Parbat del 2015/16

Mentre in Nepal Alex Txikon ed il fido Ali Sadpara sono arrivati al campo base dell’Everest, in Pakistan anche le altre due spedizioni sugli 8000 invernali stanno procedendo. 

Al momento il team che è più avanti di tutti è certamente quello composto dalla coppia Elisabeth Revol e Tomek Mankiewicz, che sono arrivati al campo base del Nanga Parbat lo scorso 24 dicembre. Da quel momento è iniziato l’acclimamento, che li ha già portati a raggiungere i 6000 metri, nei prossimi giorni continueranno a salire. La foto postata dai due è di archivio (foto in alto), della spedizione del 2015/2016, ma essendo i due sulla medesima via, la Messner-Eisendle, dovrebbe corrispondere abbastanza al panorama che stanno ammirando in questi giorni. 

Nel frattempo la marcia del polacchi continua. La carovana, partita da Askole ed arrivata ieri a Bardumal II, vicino a Jhola, è ripartita stamattina per Paiju (3650 metri), che hanno raggiunto dopo 15 km di cammino. 

“Siamo a Bardumal II (vicino a Jhola) – ha scritto ieri sera Krzysztof Wielicki – attraversare il fiume a -10°C è stato difficile, ma tutti a sera hanno raggiunto il campo. I portatori si stanno riscaldando accanto ai falò. Domani tappa a Paiju. Tutti si sentono bene”. 

 

 

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.