• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca, Primo Piano

Con Simone Moro a Foppolo per provare l’esperienza di un Campo Base

Foto @ Simone Moro – The North Face

Vi avevamo parlato del progetto del comprensorio di Foppolo (Bg) per rilanciare il turismo montano. Non solo sci da discesa, ma tantissime altre attività, dallo scialpinismo alla conoscenza dell’ambiente montano.

Tra le varie proposte ce n’è una che sarà in grado di soddisfare anche chi ama l’avventura in montagna. Grazie alla collaborazione con Simone Moro, la Devil Peak-Foppolo (la società che ha in gestione gli impianti) ha organizzato questo venerdì un campo base sulla neve. L’alpinista bergamasco a breve partirà per la Siberia alla volta del Pik Pobeda, una delle zone più fredde della terra. 

“Una notte intera per essere proiettati in una vera spedizione, in ambiente alpino e con lo storytelling di Simone Moro”. Per questo primo appuntamento saranno disponibili 15 posti.

Per info e prenotazioni 034574644.

Fonte @L’Eco di Bergamo

 
Articolo precedenteArticolo successivo

5 Comments

  1. “Una notte intera per essere proiettati in una vera spedizione, in ambiente alpino e con lo storytelling di Simone Moro”.
    Se propio c’è da passare una notte intera non è possibile chiedere la sostituzione di Moro con la Lunger? Io preferirei poi ognuno ha i suoi gusti.
    Per altro sentire Moro parlare tutta la notte con la sua vocina querula non è che ti faccia dormire tanto bene.
    Scherzo nè : – )

    1. Ciao Lucio,
      come abbiamo già avuto modo di spiegare su montagna.tv, ti segnaliamo che c’è un Pik Pobeda al confine con la Cina, un 7400 metri, ed un Pik Pobeda in Siberia, che è il 3000 che verrà tentato da Moro e Lunger.

  2. Esperienza di un campo base mi viene da ridere.
    Sicuramente visto il personaggio sarà a pagamento con cifre fuori di testa

  3. Moro attira più ostilità del Presidente Nord Coreano, la simpatia ovviamente è soggettiva, ma certi commenti rivelano una gran carenza di empatia.
    Peccato, a pensar male si vive male.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.