• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Natura, Primo Piano

L’ondata di freddo (- 30°) fa ghiacciare anche le cascate del Niagara

Le cascate del Niagara. Foto @AP

Se ghiacciassero completamente sarebbero il sogno proibito di ogni cascatista. Stiamo parlando delle cascate più famose del mondo: le cascate del Niagara, che in questi giorni particolarmente freddi, con temperature arrivate anche a – 30°, hanno iniziato a passare dallo stato liquido a quello solido, regalando uno spettacolo ancora più bello del solito. 

La completa glaciazione delle cascate è un fenomeno abbastanza raro, e finora è stato registrato (negli ultimi 150 anni) solamente nel 2014, nel 1884, nel 1911 e nel 1929. 

 

 

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *