• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca nera, Primo Piano

Recuperato il corpo di uno scialpinista italiano travolto da una valanga nel Vallese

Foto @ La Stampa

E’ stato trovato solo nel pomeriggio di ieri il corpo di Marco Zago, 50 anni, l’ex sindaco di Vigogna, comune dell’ossolano, che era disperso da domenica nel Canton Vallese dopo che una valanga lo aveva travolto mentre sciava fuoripista. L’incidente si è verificato nella zona di Ovronnaz.

L’allarme era scattato la sera del 10 dicembre scorso, ma le condizioni meteorologiche, con continue nevicate, avevano impedito ai soccorsi di intervenire. Nonostante ciò, l’elicottero della polizia cantonale di Zurigo era riuscito ad alzarsi in volo ed a localizzare il cellulare con il gps in una zona montana impervia, ma solo ieri il corpo dello scialpinista è stato possibile raggiungere il luogo, dove due guide alpine della Maison du sauvetage FXb hanno trovato il corpo sepolto sotto mezzo metro di neve vicino al canale ‘La Combe des Genevois’.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *