• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Primo Piano, Rock

Magic Mushroom: 9 giorni in parete e libera per Barbara Zangerl e Jacopo Larcher

Foto @ Jacopo Larcher

9 giorni in parete per salire in libera “Magic Mushroom”, su El Capitan, 900 metri di via con difficoltà fino all’8b+. Barbara Zangerl e Jacopo Larcher hanno compiuto l’impresa che pochi sono riusciti a compiere. 

Tommy Caldwell e Justen Sjong liberarono questa via, aperta nel 1962, nel 2008 (una settimana più tardi Tommy la ripeté tutta in libera in un giorno solo). Per il duo italo tedesco è stata comunque una grandissimo traguardo, entrambi hanno infatti salito tutti i tiri in libera.

 Su Facebook Jacopo Larcher: “Free Magic Mushroom (VI 5.14a)”, ovvero una delle vie più belle che abbia mai salito! Ho ossevato la relazione di questa via per anni, ma non avevo idea di come sarebbe stata in realtà. Mi aspettavo di trovare moltissimi tiri duri, ma non così tanti camini stupendi: la via è un vero spettacolo! “Magic Mushroom” ci ha richiesto molte energie. Abbiamo dovuto pulire molti tiri, capire come scalare tutti quei diedri, trasportare un sacco di materiale e passare molte notti in parete. All’inizio osservavamo quei camini liscissimi, chiedendoci semplicemente come fosse possibile scalarli: non avevamo idea! Spesso abbiamo dovuto essere davvero creativi, ed usare ogni singola parte del nostro corpo per riuscire a salirli. Sinceramente questo stile di scalata non mi è congeniale, quindi è stata una vera sfida ed, allo stesso tempo, un’enorme soddisfazione scalarla. Abbiamo imparato ancora una volta quanto la passione, la perseveranza, la fiducia ed il lavoro di squadra possano trasformare i tuoi sogni in realtà! Un ringraziamento speciale a Barbara Zangerl per aver condiviso questa avventura con me, per i momenti indimenticabili trascorsi in parete e per il supporto: è stato semplicemente fantastico! Riuscire a realizzare entrambi il nostro obbiettivo è stata la ciliegina sulla torta. Ancora una volta, complimenti a Tommy Caldwell. Non riesco ancora ad immaginarmi come qualcuno possa scalare tutti quei tiri duri in un giorno: sei un eroe!”.
 
Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *