• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Primo Piano, Rock

Nuova grandissima performace per la giovane climber Anak Verhoeven

Foto @ Anak Verhoeven Instagram Page

Terminate le competizioni di Coppa del Mondo, con risultati decisamente ottimi, la giovane climber belga Anak Verhoeven è tornata in falesia, in Spagna per la precisione, dove ha chiuso Ciudad de Dio, la cui prima femminile è di Ashima Shiraishi.

Un altro 9a/9a+ si aggiunge alla collezione della bravissima climber, classe 1996, che in Francia con Sweet neuf era diventata la prima donna al mondo a liberare un 9a+.

Sembra così lontano nel tempo quando dedicavamo pagine e pagine a Margo Hayes, 18enne americana, salendo “La Rambla” a Siurana chiudeva il primo 9a+ femminile al mondo. Era solo il 26 febbraio scorso.

Otto mesi dopo, il 23 ottobre 2017, Angela Eiter, a Villanueva del Rosario, conquistava La Planta de Shiva e firmava il primo 9b femminile.

 

 

Articolo precedente

2 Comments

  1. leggendo l’articolo, il primo 9a+ femminile al mondo è stato attribuito sia alla Verhoeven (in Francia) che alla Hayes (in Spagna) …

    1. Buongiorno Paolo,
      la Hayes è stata la prima donna a salire un 9a+ al mondo, mentre la Verhoeven la prima a liberare un 9a+.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *