• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Attualità, Primo Piano

Bears Ears: il presidente Trump vuole ridurre il parco nazionale dell’85%

Parco Nazionale Bears Ears @Earthjustice

Alla fine dell’anno scorso, con un provvedimento, il presidente Obama aveva stabilito che le zone delle Bears Ears e Grand-Staircase Escalante diventassero un parco nazionale, cosa che avevano molto  gradito i climber e i nativi americani. Ora in questi giorni il presidente Trump ha firmato un decreto per ridurli. Il Grand-Staircase Escalante dovrebbe essere ridotto del 45%, mentre il Bears Ears dell’85%. 

Tuttavia i nativi americani, che ritengono sacre queste zone sacre, si stanno già preparando a un’azione legale. La preoccupazione è che queste terre demaniali, passando ai privati, diventino zone sfruttate dall’industria in quanto ricche di gas e minerali.

Preoccupazione anche nel mondo dell’arrampicata, che in America ha un legame molto forte con i parchi naturali. Il sito Access Found che rappresenta i climber americani ha lanciato l’allarme perché questa decisione del presidente potrebbe creare un grave precedente e metterebbe in pericolo molte altre aree protette. 

Articolo precedenteArticolo successivo

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *