• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Primo Piano, Rock

Hazel Findlay sale in libera in otto giorni “Salathé” su El Capitan

In cima a El Capitan. Foto @Jonny Baker

Importante exploit per Hazel Findlay che in questi giorni ha salito in libera la via Salathé, su El Capitan. Su Facebook la climber britannica ha scritto: “Incredibile! Salathé in libera. Super contenta di aver spuntato questa classica dalla mia lista. Avere solo l’aria sotto i tuoi piedi è un tipo di arrampicata che ti strizza lo stomaco con emozioni e preoccupazioni. L’abbiamo lavorata dalla cima per quattro giorni e poi siamo partiti dal basso scalando per otto giorni”.

Salathé è stata liberata per la prima volta nel 1988 da Todd Skinner e Paul Piana, i due lavorarono alla via per trenta giorni e la salirono in otto.La prima libera femminile fu nel 2005. L’impresa di Hazel Findlay arriva dopo una lunga esperienza nello Yosemite: nel 2011 salì la via “Golden Gate”, nel 2012 la “Pre-Muir Wall” e nel 2013 salì “Freerider”. 

 

Fonte @UKClimbing

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *