• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Alpinismo, Primo Piano

Keita Kurakami ci ripensa: “La mia salita al Nose non può essere considerata una libera”

Foto @Keita Kurakami

Keita Kurakami ci ha ripensato. Dopo aver annunciato di aver salita in libera al Nose, su El Capitan, qualche giorno fa è ritornato sui suoi passi annunciando una parziale smentita.

Il climber giapponese ha annunciato infatti su Instagram che nella parte alta della parete è uscito dalla via originale per riposarsi e che quindi la sua salita non può essere considerato un assalto unico. 

Onore alla lealtà, il ripensamento forse deriva dal fatto che Keita ha confrontato la topo della via dopo averla salita, accorgendosi si essere uscito dalla linea originale, oppure da un problema di comunicazione dovuto all’inglese. 

In ogni modo, nell’annunciare la sua smentita della libera al Nose, Keita ha annunciato: “Tornerò qui per finirla completamente in un singolo push dalla base”. 

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *