• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Eventi, Libri, Primo Piano

Un inverno all’insegna della letteratura. A Cortina torna Una Montagna di Libri

Una stagione emozionante di neve, sole, idee e cultura sta per cominciare ai piedi delle Dolomiti. È ai nastri di partenza Una Montagna di Libri, la festa internazionale della lettura protagonista della stagione di Cortina d’Ampezzo, che raccoglie un pubblico annuale di circa 20mila presenze.

Dall’8 dicembre a Pasqua, con un ricchissimo programma, la XVII Edizione porterà oltre trenta appuntamenti con l’autore al pubblico di Cortina. Per adulti, ragazzi e bambini. Fino alla primavera.

Avanti. È questo il tema portante della XVII Edizione di Una Montagna di Libri che racconterà i cambiamenti della tecnologia, della scienza, dell’esperienza umana, aprendo libri di viaggio e portando a Cortina un grande spettacolo. Per partire insieme in una nuova avventura, tra libri che, nella loro affascinante diversità, riecheggiano una curiosità totale per il nuovo. Sempre più ricco il parterre di protagonisti della letteratura e del giornalismo italiani e stranieri.
 

“A Cortina d’Ampezzo siamo pronti per un viaggio lungo quattro mesi”, spiega il patron Francesco Chiamulera, “e questa XVII Edizione di Una Montagna di Libri, a otto anni dalla nascita, mettendo insieme qualità e numeri rilancia il ruolo di Cortina come centro di gravità di autori, pagine e idee nel cuore delle Dolomiti. Il festival è un punto di riferimento per l’offerta turistica di Cortina e per la popolazione”.

Ma ecco tutti i contenuti dell’edizione Inverno 2017/18: Una Montagna di Libri sfoglierà le pagine di narratori del calibro di Marco Paolini, Tim Parks, Jan Brokken, Roberto Costantini, Chiara Barzini, Tullio Solenghi, Pietrangelo Buttafuoco, Gianfranco Bettin. Ascolterà le voci della cultura, delle istituzioni, della scienza e delle arti, come Carlo Petrini, Vittorio Sgarbi, Michael Jakob, Riccardo Falcinelli, Franco Gabrielli, Martina Mondadori Sartogo, Antonio De Rossi, Cristiano Seganfreddo, Paolo Nicoletti, Marcella Morandini, Vera Slepoj, Annina Pedrini, Paolo Maria Noseda. Interpellerà protagonisti assoluti dell’informazione e del giornalismo come Paolo Mieli, Emanuele Farneti, Luca Telese, Pierluigi Battista, Bruno Vespa, Aldo Cazzullo, Marco Travaglio, Gennaro Sangiuliano, Vittorio Feltri, Gerardo Greco, Giovanni Stefani, Alessandro Russello, Paolo Possamai, Marisa Fumagalli, Ferruccio Sansa, Massimo Mamoli, Giovanni Viafora, Alessandro Zangrando, Alessandro Mezzena Lona. E ancora, Cristiano Corazzari, Michele Uliana, Marco Birro, Nicola Barbon, Tonino Lamborghini, Michele Merlo, Angelo Pittro, e molti altri. Il programma completo sarà pubblicato il 13 dicembre.

 
#Rifugio451: la temporary house di Una Montagna di Libri
 
Si chiama #Rifugio451 la prima temporary house di Una Montagna di Libri all’inizio di Corso Italia, in Via Roma 5. Un angolo di calore, luci e, ovviamente, le pagine dei libri. Con un nome che è un omaggio a Ray Bradbury e al suo classico Fahrenheit 451. Per chi vuole sapere di più degli incontri cortinesi, per chi ama leggere e vuole qualche consiglio, per chi vuole semplicemente passare del tempo in un rifugio speciale.
 
 
Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.