• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Libri, Primo Piano

In Libreria – “Solo. Quando i limiti non esistono”. L’alpinismo secondo Tomo Česen

Si è parlato tanto in queste settimane della mitica parete sud del Lhotse, la cui prima salita, nel 1990, sebbene contestata, spetta a Tomo Česen. Proprio in questi giorni è uscito in libreria la riedizione della traduzione italiana di “Solo” (edito da Alpine Studio), scritto dall’alpinista appena tornato dal Lhotse. 

Tomo Cesen è nato a Kranj, in Slovenia, il 5 novembre 1959. Ha iniziato a frequentare la montagna da giovanissimo, arrampicando sulle montagne delle Alpi Giulie lungo vie sempre più difficili, in estate e in inverno, in cordata con amici o da solo.

A sedici anni aveva già compiuto la sua prima scalata in solitaria. Ha realizzato centinaia di ascensioni, dalle Alpi Giulie alle Dolomiti e dalle Alpi centrali e occidentali fino alle Ande e infine in Himalaya. Prediligendo la scalata solitaria, Cesen ha dato inizio ad un personale percorso che lo ha portato ad arrampicare su vie e su pareti sempre più ardite, quanto sempre più meticoloso era il suo allenamento. È infatti stato uno dei primi alpinisti al mondo a capire che una grande preparazione, unita a una determinazione incrollabile, erano la chiave per superare i propri limiti.

In “Solo”, pubblicato subito dopo il rientro dalla parete sud del Lhotse in solitaria, Tomo Cesen racconta le tappe principali della sua attività alpinistica: le spedizioni himalayane, ma anche la “trilogia di ghiaccio”: le pareti nord dell’Eiger, del Cervino e delle Grandes Jorasses in inverno e in solitaria, nella stessa stagione.

Il libro racconta la sua passione, la sua ricerca costante della soluzione dei problemi più difficili, e culmina con la scalata solitaria della parete sud del Lhotse, in quattro giorni e quattro notti.

Articolo precedenteArticolo successivo

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.