• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Attualità, Politica, Primo Piano

Lombardia: 2018 sarà l’anno della montagna

Lago Lagazzuolo, Valmalenco. Foto @ Valtellina Turismo Facebook Page

“Dopo l’anno del turismo nel 2016 e quello della cultura nel 2017, il 2018 sarà l’anno della montagna”. Lo ha annunciato il presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, al termine del convegno ‘Montagna Futuro: dalle linee guida al progetto 2018-2023 per la montagna lombarda’ organizzato dal sottosegretario con delega alle Politiche per la montagna, Ugo Parolo, nell’ambito di ‘Montagna Futuro’, il progetto di Regione Lombardia per la promozione e lo sviluppo delle aree montane.

“Il territorio montano – ha ribadito – rappresenta quasi la metà della Lombardia. Dove bisogna intervenire, già lo facciamo con azioni concrete, ma vogliamo fare ancora di più per sostenere e valorizzare le nostre montagne, oltre ad attuare politiche che permettano a chi vive questi luoghi di avere le stesse possibilità di lavorare e fare impresa di chi abita in città” ed ha aggiunto: “Questo vuol dire investire sulle infrastrutture, materiali (strade, collegamenti) e immateriali, come la copertura della banda ultra larga, per consentire anche a chi vive in quota di viaggiare sul web alla stessa velocita’ di chi abita in città”.

Articolo precedenteArticolo successivo

1 Comment

  1. Eh già, sempre sorpendenti i politici: diamo a chi vive in montagna le stesse possibilità di chi vive in città: dunque tante, tantisssime strade, oltre a quelle che già ci sono da tutte le parti; asfaltiamo e cementifichiamo, tutto il possibile, seguendo la linea politica delle inconcludenti recenti autostrade pedemontane, così chi vive in montagna avrà le stesse possibilità di chi vive in città, di farsi travolgere ed uccidere da un auto, da una moto, da un camion, di ammalarsi di tumore, di ammalarsi di asma, di andare a comprarsi l’ acqua in bottiglia di plastica, perchè quella del rubinetto farà schifo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.