• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Attualità, Primo Piano

Australia: dal 2019 non si potrà più scalare o salire sull’Uluru

L’Uluru in Australia @Jetstar

Dal 26 ottobre 2019 sarà vietato salire o scalare sull’Uluru o Ayers Rock (348 metri), il famosissimo monolite rosso dell’Australia, patrimonio dell’UNESCO. A prendere la decisione è stato il Parco Nazionale Uluru-Kata Tjuta, dell’Australia centrale, per rispettare le tradizioni del popolo di Anangu che considerano il monolite sacro. 

Da trent’anni il governo prometteva di regolare le salite dei turisti ma dal momento che era diventato un’attrazione turistica si era ritardata sempre di più la decisione. Il Parco fa sapere che ogni anni circa 250.000 persone salgono sull’Uluru. 

La scelta del 26 ottobre non è casuale, infatti in quella data, nel 1985, il monolite fu restituito agli aborigeni,  proprietari originari.

 

 

Articolo precedenteArticolo successivo

1 Comment

  1. Adesso però bisognerebbe eliminare la ringhiera, con cui si issavano i visitatori, riempire gli scalini scavati sul percorso e togliere traccia di ogni facility in cima. Per un aspetto totalmente pulito. Chi rompe paga.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *