• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca nera, Primo Piano

Italiano muore ad un centinaio di metri sotto la vetta dell’Island Peak

Walter Torelli con la moglie. Foto @ La Stampa Cuneo

Era con la moglie quando ad un centinaio di metri sotto la vetta dell’Island Peak, Walter Torelli si è accasciato.

L’uomo, pensionato di 67 anni, è morto per un malore, probabilmente un infarto. Era in Nepal per un trekking che comprendeva la salita della vetta di 6.189 m, molto frequentata per la sua relativa facilità e quindi presente in molti programmi delle agenzie di trekking, ma anche perché è utilizzata spesso e volentieri per l’acclimatamento degli alpinisti che poi andranno a tentare i “giganti della terra”.

L’Island Peak. Foto @ BookMundi

L’uomo abitava a Limone, nel cuneese, ed assieme alla moglie coltivava la grande passione per la montagna. Torelli era iscritto alla sezione del Cai di Cuneo ed era stato istruttore di scialpinismo e volontario della Protezione civile. Lascia la moglie ed il figlio Mattia.

La salma è stata trasportata a Kathmandu per il rimpatrio.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *