• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Primo Piano, Rock

Brad Gobright e Jim Reynolds firmano il nuovo record sul Nose, El Capitan: 2h e 19 min

Brad Gobright sul Nose @Matt Carter

E’ ormai diventata una branca dell’alpinsmo e dell’arrampicata, la velocità. Sempre più veloci e leggeri anche quando si scala in due. E’ di pochi giorni fa, infatti, la notizia di un nuovo record alla famosissima via Nose su El Capitan: 2h e 19 minuti. A compiere l’impresa sono stati gli statunitensi Brad Gobright e Jim Reynolds che hanno impiegato 4 minuti in meno del precedente record, detenuto da Hans Florine e Alex Honnold, che nel 2012 impiegarono 2h e 23 minuti. 

La prima salita in velocità al Nose fu nel 1975, quando Jim Bridwell, John Long e Billy Westbay salirono la via in 17h e 45 minuti. Un tempo da alieni se si pensa che, anche oggi, per ripetere la via bisogna mettere in conto quattro o cinque giorni. Da lì in poi il Nose ha attratto moltissimi climber che hanno tentato di salire sempre più veloce.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *