• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Attualità, Primo Piano

Tutti con lo sguardo verso il cielo, questa è la notte delle stelle cadenti d’autunno

Se non avete esaurito tutti i vostri desideri a San Lorenzo, allora questa sera tutti con lo sguardo rivolto al cielo per ammirare lo spettacolo delle Orionidi.

Il picco previsto è proprio questa notte, tra sabato 21 e domenica 22, quando, secondo la stima dell’Unione degli astrofili italiani, si potranno vedere almeno 30 stelle cadenti all’ora grazie all’assenza della Luna. Il fenomeno sarà visibile almeno fino al 7 novembre.

Il consiglio è quello di allontanarsi dall’inquinamento luminoso delle città, magari spostandosi in montagna dove il cielo è più limpido e “buio”. Il momento migliore per alzare il naso all’insù è dopo la mezzanotte, quando il radiante (il punto da cui hanno origine) sarà alto sull’orizzonte.

Le Orionidi in realtà non sono veramente stelle, ma detriti lasciati dalla cometa Halley durante il suo passaggio. Quando l’orbita della terra incontra lo sciame meteorico, i piccoli frammenti di roccia entrano in contatto con l’atmosfera terrestre a grande velocità, bruciano e si illuminano lasciando una scia luminosa che di notte diventa visibile.

Articolo precedenteArticolo successivo

1 Comment

  1. Beati quanti potranno permetterselo…non noi di bassa pianura padana.Se abbiamo desideri di poco conto …aprire il salvadanaio e non illudersi!
    Ma, se venisse un inverno carico di neve…stella o non stella cadente..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *