• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca, Primo Piano

Grosso felino si aggira in val d’Aveto, fungaioli e turisti prestino attenzione

Alcuni cittadini residenti sulle alture alle spalle di Chiavari, in val d’Aveto, hanno segnalato la presenza di un grosso felino al Centro operativo Levante di Vigilanza ambientale.

L’animale, che è stato anche fotografato, potrebbe, secondo quanto riferito, essere un puma, anche se le fotografie scattate non sono particolarmente nitide.

“La segnalazione – si legge nella nota del Centro operativo – pervenuta da un abitante della zona, è sotto indagine, ma ci assicurano sia reale. Per cui, pur restando nel dubbio, ci sembra corretto diffondere l’informazione, in quanto anche in questa stagione la zona e i boschi di contorno sono molto frequentati da fungaioli”. L’area viene costantemente monitorata.

Il puma non è certamente un animale autoctono, ma è tipico del continente americano, se quindi si trattasse di un esemplare di questa specie, probabilmente potrebbe essere sfuggito a un privato che lo deteneva illegalmente.

 

Fonte @ ANSA

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *