• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca nera, Primo Piano

Frana a El Capitan: l’alpinista ha perso la vita per salvare la moglie

Andrew Foster e Lucy Foster @Facebook photo.

Mercoledì scorso un’enorme frana si è staccata dalla parete de El Capitan, nella Yosemite Valley, USA. Nel crollo erano state coinvolte due persone, una era morta e l’altra ferita gravemente: Andrew e Lucy Foster, inglesi, erano marito e moglie ed erano nella valle per festeggiare il loro primo anniversario di matrimonio. 

Lucy Foster è rimasta ferita seriamente, ma non sarebbe sopravvissuta se il marito non l’avesse prima coperta dalla scarica di sassi e poi spinta via. Così avrebbe detto Lucy dall’ospedale a sua zia, Gillian Stephens.

Non avveniva da quattro anni che una persona morisse nel parco a causa di un crollo. Gli incidenti negli ultimi anni hanno coinvolto per lo più i base jumpers. La coppia, che ha vissuto a Cardiff, aveva un blog “Cam and Bear” dove i due raccontavano la loro vita di coppia. 

 

 

 

 

 

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *