• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Alpinismo, Primo Piano

Ali Sadpara di nuovo in vetta al Nanga Parbat

All Sadpara in vetta al Broad Peak questa estate. Foto @ Ali Sadpara

Era il 26 febbraio del 2016 quando Alì Sadpara mettava per primo piede sulla vetta del Nanga Parbat in inverno, poco dopo di lui Alex Txikon e Simone Moro.

Ieri notte, ora locale, è tornato in cima assieme a lui Mingma G. Sherpa. Un risultato inaspettato, dato che solitamente ad ottobre la stagione alpinistica in Karakorum è già terminata da diverse settimane.

La notizia è stata data dallo stesso Ali Sadpara, che ha scritto queste semplici parole: “I’m at base camp after summit of Nanga Parbat”. La via salita è la normale, la Kinshofer, sul versante Diamir.

Anche questa estate Sadpara era tornato al Nanga Parbat dopo aver raggiunto la vetta del Broad Peak insieme a Oscar Cadiach, che in quell’occasione aveva coronato i 14 8000 senza ossigeno. Alì era stato infatti reclutato nella squadra di ricerca di Mariano Galván ed Alberto Zerain, scomparsi sulla Mazeno Ridge, probabilmente a causa di una valanga.

Articolo precedenteArticolo successivo

7 Comments

  1. “… poco dopo di lui …” significa quindici minuti dopo.
    Un quarto d’ora di beata solitudine, in cui gustare il
    fatto di essere lassù per primo, in inverno. Guardarsi
    in giro per tanto tempo. E tutto è solo per lui.

  2. Scusate la domanda ma non sono mai stato molto sveglio. Ma Alì non é morto l’anno scorso? Non capisco il senso questo articolo. Qualcuno mi spiega?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *