• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Alpinismo, Primo Piano

Nanga Parbat: l’infaticabile Mingma G. Sherpa in vetta e questa volta senza alcun dubbio

Migma G. Sherpa in cima al K2 quest’estate @Facebook Migma G. Sherpa

“Questa volta non ho dubbi” avrebbe detto una volta tornato al campo 4 Mingma Gyalje Sherpa. L’infaticabile Sherpa 31enne è arrivato questa notte (ora locale) sulla cima del Nanga Parbat. Il tempo era ottimo e il cielo limpido, ha fatto sapere.

Ci è ritornato dunque, sul Nanga Parbat, dopo aver messo in dubbio lui stesso di averne raggiunta la cima quest’estate. Gli ultimi sei mesi di Migma sono stati decisamente impegnati se pensiamo che questa primavera ha salito Dhaulagiri e Makalu, mentre quest’estate ha raggiunto le vette di K2 (l’unico a portare in cima i clienti), Broad Peak e (forse) Nanga Parbat.

Già, forse, perché come spesso capita la nebbia e troppo fitta per capire dove si è finiti e quindi la cima era dubbia: era stato il primo ad ammetterlo. Ma quel “forse” evidentemente non gli andava per niente giù, e così ci è ritornato, sulla montagna nuda, e questa volta non ha avuto dubbi: è vetta, e tanti complimenti a lui.

 
Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *