• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Alpinismo, Primo Piano

Problemi di salute per Cala Cimenti, ma c’è tempo per un nuovo tentativo

Foto @Cala Cimenti Cmenexperience

Il tentativo di vetta era partito nella notte tra il 28 ed il 29 settembre, con loro il bulgaro Bojan Petrov, unico arrivato in vetta del gruppo.

Il primo a rinunciare è stato lo svizzero che, sentitosi male poco dopo aver lasciato il terzo campo, è tornato indietro immediatamente. Davide Gerlero ha invece tentato di tenere duro e continuare, ma anche lui è stato costretto a rientrare.

Cala Cimenti è invece arrivato all’ultimo couloir che porta alla vetta, per poi decidere anche lui di rinunciare a causa del malessere. L’alpinista ha infatti iniziato a soffrire di problemi respiratori, che lo hanno indebolito; problemi peggiorati durante la seconda notte, quella successiva al tentativo, a C3.

Ora sono tutti al sicuro al campo base. Hanno ancora del tempo per provare un ennesimo tentativo, ma rimane l’incognita meteo e quella della salute. Cala Cimenti infatti, nonostante quando è sceso di quota la situazione sia migliorata, è ancora molto debilitato. Anche gli altri due compagni di cordata devono riprendere le forze.

 

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *