• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cultura

Tatra in mostra al Museo della Montagna

immagine

TORINO — I monti Tatra, la catena montuosa al confine tra Polonia e Slovacchia, sono la parte più alta dei Carpazi. Meraviglie della natura, patrimonio dell’Umanità sancito dall’Unesco, sono vette affascinanti, ricche di storia e di antiche culture. Parte oggi al Museo della Montagna Duca degli Abruzzi di Torino, una mostra a loro dedicata.

L’esposizione si è aperta oggi e rimarrà in mostra fino al 5 aprile 2010. Si compone di diverse parti: una sezione di dipinti firmati da artisti di diverse epoche che hanno trovato nei Tatra la propria ispirazione. Una fotografica di scatti artistici antichi e moderni, di fotografi professionisti, come Awit Szubert e Józef Glogowski, e un’altra che ripercorre la storia delle culture materiali e alpinistiche.

Sono soprattutto i Tatra del XIX e del XX secolo quelli in mostra. In particolare quelli di Tytus Chalubinski, patrono del Museo dei Tatra, medico di fama, botanico e alpinista, famoso per le sue "escursioni senza programma", ovvero le gite che organizzava con le guide, un gruppo di musicanti montanari e i portatori. Fu in questo periodo, a cavallo tra 1800 e 1900, che iniziò a diffondersi l’alpinismo esplorativo su queste montagne.

La mostra è esposta al Museo della Montagna Duca degli Abruzzi di Torino. E’ visitabile dal martedì alla domenica, 9 alle 19.


Valentina d’Angella
Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *