• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Alpinismo, Cronaca nera, Primo Piano

Alpinista inglese muore scendendo da campo 3 al Manaslu

Campo 3 Manaslu @Summit Post

L’agenzia nepalese Himalyan Guide, guidata da Ishwor Paudel, ha riportato che l’alpinista inglese Philip Harver, 46 anni, è morto mentre scendeva dal Campo 3 del Manaslu. 

Dalle prime informazioni si sa che l’alpinista stava scendendo ai campi più bassi a causa di un serio mal di montagna. Al momento al Manaslu ci sono 255 alpinisti stranieri e altre 240 persone tra Sherpa e membri dello staff delle spedizioni. L’inglese è la prima persona a perdere la vita sul Manaslu questa stagione. 

Il Manaslu è il terzo ottomila più scalato, dopo Everest e Cho Oyu. 1134 persone ne hanno raggiunto la cima, le persone che hanno perso la vita su questa montagna sono in tutto 82.  Il Manaslu è diventato molto frequentato perché ritenuto un buon allenamento per gli altri 8.000, un po’ come il Cho Oyu, in Tibet, ma senza tutte i problemi legati alla logistica cinese. 

 

Fonte @Alanarnette.com

 

 

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *