• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca

Pescasseroli: furto agli impianti

immagine

PESCASSEROLI, L’Aquila — La scorsa settimana dei ladri sono entrati in azione presso la località sciistica abruzzese di Pescasseroli, nell’Alta Valle del Sangro. Durante un controllo infatti, gli operai della società proprietaria degli impianti si sono accorti del furto di componenti elettronici dei cannoni sparaneve.

Presso la località sciistica di Pescasseroli, nell’Alta Valle del Sangro in provincia dell’Aquila, si è verificato un insolito furto. Secondo quanto riferisce l’Agi, la scorsa settimana infatti, i soliti ignoti avrebbero sottratto tre schede elettroniche, i relativi connettori ad altrettanti cannoni per l’innevamento programmato.

Ad accorgersi dell’episodio sarebbe stata l’Assifer, la società che è recentemente diventata proprietaria degli impianti abruzzesi, che aveva inviato alcuni operai sulle piste per operazioni di verifica proprio sui cannoni sparaneve.

Il costo dei componenti elettronici sottratti ammonterebbe a circa 15 mila euro. Poichè tali componenti sono molto ricercati e trovano applicazione solo nell’ambito dell’innevamento artificiale, l’ipotesi più probabile è che il furto sia avvenuto su commissione. Sull’episodio indagano ora i Carabinieri di Pescasseroli.

Pamela Calufetti
Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *