• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca

Capo Gallo, climber salvati in parete

immagine

PALERMO — Salvataggio in parete per tre arrampicatori rimasti bloccati ieri sulle rocce del monte Gallo, nella Riserva naturale orientata Capo Gallo, in Sicilia. I rocciatori, che si trovavano a metà di una via di circa 200 metri, sono stati recuperati dal Soccorso alpino intorno alle 10 di sera.

Non si conoscono al momento i dettagli e le dinamiche dei fatti. I tre giovani climber erano due uomini e una donna, di cui non sono note le generalità, che si trovavano ieri nella Riserva di Capo Gallo, sulle coste di Palermo. Stavano arrampicando su una via di roccia del monte Gallo, lunga circa 200 metri.

Ieri sera si trovavano a metà parete quando sono rimasti bloccati, senza riuscire più a scendere. Così è stato allertato il Soccorso Alpino di Palermo: due soccorritori si sono calati dall’alto e hanno raggiunto gli arrampicatori. Poi li hanno messi in sicurezza e li hanno fatti scendere fino a terra. Le operazioni si sono cloncluse intorno alle 22. Tutti e tre i climber sarebbero in buone condizioni. 

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *