• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Primo Piano

Traversta della Groenlandia con gli sci: le foto dai ghiacci che resistono

Foto @Leonardo Bizzarro

 

Una traversata di un mese attraverso la Groenlandia, da est a ovest, come fece per la prima volta nel 1888 Fridtjof Nansen. La spedizione era composta da tre norvegesi, tre tedeschi e un italiano, hanno viaggiato per 550 km, sci ai piedi, in 28 giorni, trascinando ognuno due slitte da 70 kg. Dentro: tenda fornello, sacco a pelo, abiti, attrezzatura alpinistica, 35 kg di cibo liofilizzato, carne secca di renna, parmigiano e una bottiglia di cognac.

Leonardo Bizzarro, inviato del la Repubblica in Groenlandia, racconta: “Dopo i primi giorni con temperature relativamente moderate, le bufere hanno cominciato a imperversare e ci hanno accompagnato fino all’uscita dall’immenso altopiano ghiacciato sull’altro lato dell’isola. Termometro a -35° nella notte, a -20° quando il sole – raramente – brillava in cielo. Segnali che confermano i sorprendenti rilievi satellitari del National Snow and Ice Data Center dell’università americana della Georgia: le copiose nevicate primaverili e la riduzione della fusione possono determinare, per la prima volta nel secolo, un aumento netto della massa del ghiaccio della Groenlandia”.

 

Fonte @la Repubblica

Articolo precedenteArticolo successivo

2 Comments

  1. ..semplicemente invidia.Speriamo che le ultime righe diventino una certezza…anche sulla Alpi.
    In evidenza nelle foto sci per fondo escursionistico..speriamo di usarli il prossimo inverno venturo…e che ritorni di moda tra i giovani..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *