• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca

Alpinista muore sul Resegone

immagine

LECCO — Tragedia nel tardo pomeriggio di ieri. Un alpinista di 42 anni residente a Segrate è morto precipitando in un dirupo durante la discesa dalla vetta del Resegone. 

Erano circa le 16.30 quando l’uomo, insieme ad altri due compagni, stava scendendo dalla zona del rifugio Azzoni, lungo il sentiero numero 1. All’improvviso, per cause in corso d’accertamento, l’uomo ha perso l’equilibrio ed è precipitato nel vuoto. Un volo di duecento metri che non gli ha lasciato scampo. 

E’ ricoverato, invece, al Manzoni, ma fortunatamente non in pericolo di vita, l’alpinista colpito da una scarica di sassi sul San Martino nel primo pomeriggio di sabato. C.G. , 60 anni residente a Olginate, stava salendo con altri quattro compagni la via Savini.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *