• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Località, Primo Piano, Turismo

Dolomiti e cammini trainano il turismo in Italia

Foto @ dolomiti.it

Secondo la relazione del Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo si può iniziare a festeggiare il 2017. Quest’anno infatti la stagione turistica ha ottenuto ottimi risultati.

“Il turismo in Italia è in forte crescita – dichiara il Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo, Dario Franceschini – con i primi segnali positivi per quanto riguarda le politiche di destagionalizzazione e un significativo aumento degli arrivi dall’estero.  Bene anche il turismo sostenibile, con un primo successo dell’Anno dei Borghi dopo quello dell’Anno dei Cammini. Il 2017 si appresta così a rivelarsi un anno record per uno dei settori strategici dell’economia nazionale, che è doveroso accompagnare e sostenere nella sua crescita”.

Secondo quanto riporta il MiBact, in base alla ricerca “Un’estate italiana” commissionata da ENIT a Travel Appeal e realizzata in collaborazione con Amadeus Travel Intelligence, Trivago e Google Trends, nel 2017 crescono del 19,3% i viaggiatori on line che hanno scelto l’Italia come meta turistica. Tra le località di maggiore interesse troviamo al primo posto le Dolomiti (+20%).

Positivi comunque i risultati per tutto il settore montano. Le principali destinazioni, secondo i dati di di Federalberghi e Federturismo, sono state Dolomiti, i comprensori valdostani e lombardi.

Nell’Anno dei Borghi istituito dal MiBACT per il 2017 si registra un +74% di presenze nelle aree rurali (fonte Airbnb), crescita sostenuta dall’aumento di forme di turismo sostenibile come la frequentazione dei cammini, con un incremento che va dal 10 al 20% su quelli più importanti come la Via Francigena e gli itinerari francescani. 

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *