• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Highlight MTV, Test prodotto, Vetrina

Test prodotto: scarpone da alpinismo Lowa modello Cevedale Pro GTX


Sito web: www.lowa.it
FacebookLowaIT

Test a cura della Guida Alpina Davide Ortolani 

Prodotto: scarpone da alpinismo modello Cevedale Pro GTX

Quando: agosto 2017

Dove: gruppo montuoso Adamello-Presanella

Percorsi: salita alla cima del Monte Carè Alto 3462m gruppo Adamello-Presanella con un percorso in cresta rocciosa e ghiacciaio di difficoltà AD di    300m con un dislivello totale dal fondovalle di 2200m.
Salita della cresta Croce 3300m nel gruppo montuoso dell’Adamello con difficoltà PD con ghiacciaio e cresta rocciosa di 300m dislivello totale dal fondovalle di 1800m.
Il terreno su cui lo scarpone è stato provato è stato volutamente dei più vari, dopo una prima parte all’interno del bosco con terra radici e sassi, siamo giunti in alta quota dove il sentiero su morena glaciale presentava ostacoli come massi instabili e terreno franoso.
Giunti sul ghiacciaio lo abbiamo attraversato “calzando i ramponi” per raggiungere la parte finale su cresta con roccia solida con difficoltà fino al 3° grado.

Temperature: caldo con 0 termico oltre i 4000m

Peso scarpa: è stata provata una scarpa di UK 11 EU 46 il paio pesa kg1,894.
Solitamente uso un 45,5 quindi in questo caso ho dovuto inserire un’ulteriore soletta interna per ridurre un po’ lo spazio.

Calzata:  La calzata molto comoda ed avvolgente ideale per piedi magri, non pregiudica la precisione di movimento sia su terreni sconnessi di alta montagna sia nelle sessioni di facile arrampicata (noi l’abbiamo provata fino al 3 grado).
Il sistema di allacciatura brevettato I-Lock permette una regolazione estremamente precisa della parte anteriore fino al collo del piede, e risulta ugualmente efficace anche in fase di slacciatura.
Si può quindi modulare velocemente sia per la fase di salita sia per quella di discesa.

Suola e grip: La suola Vibram si è rivelata molto efficace in tutti i tipi di terreni dal bosco di fondovalle alle rocce bagnate ai percorsi tecnici. La suola è disegnata per accogliere ramponi semiautomatici o universali.
L’ammortizzazione soprattutto in discesa è buona

Tomaia: Esteticamente di stampo classico risulta ben fatta e suggerisce grande robustezza. Una bordatura di gomma avvolge tutta la scarpa proteggendola dalle abrasioni.

Destinazione d’utilizzo: Questa scarpa è sicuramente un buon prodotto che risulta comodo e non stancante, ideale soprattutto per trekking e percorsi alpinistici non troppo impegnativi in ambiente di alta quota, nei periodi estivi/ primavera/autunno.

 

 

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *