• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cultura

Milano, premiato il film su Mondinelli

immagine

MILANO — “Oltre i quattordici 8000”, il film documentario di SkySport su Silvio "Gnaro" Mondinelli, sesto uomo al mondo ad aver salito i 14 ottomila della Terra senza ossigeno, ha vinto la prestigiosa menzione d’onore al festival internazionale "Sport Movies & TV 2009” dedicato al cinema ed alla televisione sportiva. Il filmato, andato in onda quest’estate sulle reti Sky, è stato realizzato dalla giornalista Dody Nicolussi.

Il festival, considerato il più importante del settore, è organizzato dalla Federation International Cinema Television Sportifs, organismo riconosciuto dal CIO (Comitato Internazionale Olimpico) a cui sono affiliate 102 Nazioni. La giuria, composta da esperti internazionali, ha eletto vincitore il film ufficiale dei Giochi Olimpici di Pechino “The Everlasting Flame: Beijing Olympics 2008” della China Central Television e ha assegnato la “mention d’honneur” al film su Mondinelli nella categoria “Documentary Great Champion”.

Dody Nicolussi, regista, conduttrice e voce narrante del film, prodotto da SkySport, ha raccontato in 42 minuti la storia alpinistica e personale di Gnaro Mondinelli, un uomo per cui la montagna è una scelta di vita e viene sempre vissuta nel rispetto delle regole.

Nel film Mondinelli racconta la sua vita, la passione, la fatica, il desiderio di libertà, i momenti difficili a volte tragici, la lontananza dalla famiglia, il rischio e i numerosi salvataggi ai compagni in difficoltà. Ma anche il dolore per la perdita di un compagno di cordata, o la gioia immensa portata da queste incredibili avventure.

Il film "Oltre i 14 ottomila" ha sbaragliato un’agguerrita concorrenza: 180 le opere selezionate, tra le 960 pervenute da 44 nazioni. La premiazione si è svolta nei giorni scorsi a Milano nella Sala Alessi, nella austera cornice di Palazzo Marino. A consegnare i riconoscimenti, il Presidente del Consiglio Comunale Manfredi Palmeri e l’assessore allo sport del Comune di Milano Alan Rizzi, alla presenza di ospiti internazionali come Yana Batirshina, Dick Fosbury, Evgeny Bogatyrev, Muge Bayraktar, Nguyen Thanh Lam e di alcuni dei protagonisti delle opere in concorso come Dario Ballantini, Enrico Beruschi, Marcello Cuttitta.

La pellicola vincitrice, dedicata alle Olimpiadi di Pechino, oltre a ricevere l’“Excellence Award 2009”, ha ricevuto anche il “Trofeo Candido Cannavò per lo spirito olimpico”.

Sara Sottocornola
Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *