• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Eventi

A Lecco il McKinley di Manni e Valseschini

immagine

LECCO — Una settimana in parete, tre giorni senza cibo e un freddo inimmaginabile. E’ finalmente arrivata l’ora di incontrare i protagonisti e vedere le immagini dell’emozionante salita al McKinley, che nel giugno scorso ha regalato emozioni a tutti gli appassionati. Eugenio Manni e Fabio Valseschini, saliti dalla via Cassin, le commenteranno in diretta alla serata "Due sogni sul Denali", che andrà in scena giovedì 12 novembre alle ore 21, insieme ai compagni Roby Chiappa, Massimiliano Gerosa e Giacomo Bianchi saliti in vetta dalla normale.

Foto e filmati della salita al gigante nordamericano di 6194 metri, sui cui Riccardo Cassin e una cordata di coraggiosi lecchesi avevano scritto una pagina indimenticabile di storia dell’alpinismo nel lontano 1961. Qualche mese fa altri lecchesi hanno ripetuto la via aperta in quella occasione e che ancora oggi rappresenta una delle sfide più impegnative e difficili dell’alpinismo.

Sono Eugenio Manni, del gruppo Gamma, e Fabio Valseschini, che hanno toccato la vetta venerdì 11 giugno, dopo una settimana in parete con cinque giorni di scalata sullo spigolo: 3 per venire a capo della parte tecnica della Cassin e altri due per riuscire a fare gli ultimi 900 metri di cresta per la vetta.

I due alpinisti sono poi scesi a valle in 27 ore percorrendo i pendii della normale con una slitta improvvisata. Altri tre componenti della spedizione, Roby Chiappa, Massimiliano Gerosa e Giacomo Bianchi, erano arrivati sulla cima della montagna mercoledì 3 giugno, con 34 gradi sottozero, salendo dalla via normale.

Le immagini video di quell’impresa non sono mai state divulgate, finora. La "prima visione" sarà proprio giovedì sera in Sala Ticozzi, in una grande serata alla quale prenderanno parte anche storici compagni di cordata di Cassin sul McKinley, come Luigino Airoldi e Romano Perego, e i bergamaschi Franco Dobetti, Bruno Dossi e Bruno Rota, autori della prima ripetizione della via Cassin.

Nella stessa serata verranno estratti i premi abbinati alle cartoline della spedizione, che numerosi lecchesi avevano acquistato dando un prezioso supporto agli alpinisti per la realizzazione della spedizione. La serata sarà ad ingresso libero.

Sara Sottocornola


Related links
McKinley, Valseschini e Manni vincono la Cassin
McKinley, vetta lecchese, fiato sospeso sulla Cassin

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *