• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca

Salvato fotografo sul col di Joux

immagine

SAINT VINCENT, Aosta — Era salito al col di Joux, il valico alpino posto a 1.640 metri tra la vallata centrale della Valle d’Aosta con la Val d’Ayas, per scattare alcune foto al tramonto. Quando è calato il buio però non è riuscito più a fare rientro a casa e ha chiamato i soccorsi.

Il turista era partito nel pomeriggio da Saint Vincent, per andare a scattare alcune fotografie al col de Joux, il passo situato a 1.640 metri che unisce il paese al territorio di Brusson, in  Val d’Ayas.

L’idea era quella di cogliere i colori del tramonto, ma poi alle 17,30 ha dovuto chiamare i soccorsi, perchè sorpreso dal buio e non più in grado di tornare indietro. Ha chiesto aiuto con il cellulare, e subito sono partite le squadre di carabinieri, Vigili del fuoco e Protezione civile.

Il turista non riusciva a dare informazioni precise per farsi localizzare, così i soccorritori sono rimasti in costante contatto telefonico con lui, impiegando diverse ore prima di trovarlo. Infine però il recupero è avvenuto intorno alle 22: l’uomo era in buone condizioni di salute ma infreddolito.


Valentina d’Angella
Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *