• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca, Primo Piano

Zoldo, ulteriore tentativo di ricerca di Carla Fredducci senza esito

L’ulteriore tentativo odierno di trovare Carla Fredducci si è purtroppo chiuso ancora con esito negativo. Anche la ricerca di oggi concentrata nell’area attorno al ghiaione di discesa dalla Forcella Tovanella verso il Rifugio Bosconero, con particolare attenzione al sentiero sotto la Rocchtta Alta considerato prioritario, non ha purtroppo fatto luce sulla scomparsa dell’escursionista fiorentina, avvenuta lo scorso 14 agosto.

A partire dalle 7.30 i soccorritori, ritrovatisi a Pontesei sotto la direzione del Centro mobile di coordinamento, si sono suddivisi e sono state affidate loro le zone da approfondire. Le squadre sono salite a piedi e sono uscite dalla traccia per perlustrare ancora una volta a tappeto le fasce tra rocce e boschi di mugo, cercando di controllare anfratti, canalini e zone d’ombra. Anche nei giorni scorsi – così come continueranno comunque a fare anche nei prossimi – singoli soccorritori hanno percorso autonomamente i boschi sotto il Gruppo del Bosconero, senza riuscire a ritrovare la donna.

Il Soccorso alpino resta a disposizione in attesa di qualche indizio che possa far ripartire le ricerche. Erano presenti una ventina di persone del Soccorso alpino di Valle di Zoldo, Longarone, Belluno e Prealpi Trevigiane e del Sagf di Cortina d’Ampezzo.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *