• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Rock, Top News

Laura Rogora a caccia della prima femminile di Biographie (9a+)

Nelle notizie estive non si può tralasciare quello che sta combinando la fortissima 16enne Laura Rogora in quel di Céüse, dove fino agli inizi di agosto è stata al lavoro su niente di meno che Biographie.

Biographie è una via estremamente famosa e che ricopre un ruolo ben preciso nella storia dell’arrampicata, anche solo per essere il primo 9a+ al mondo.

A vedere per promo questa linea fu niente di meno che Jean-Christophe Lafaille negli anni ’90. Per essere liberata bisogna però attendere Chris Sharma nel 2001.

Da quell’anno tante sono state le ripetizioni, tra cui grandi nomi, incluso nel 2015 Stefano Ghisolfi, ma mai nessuna donna. Ed è qui che entra in scena la giovane Laura Rogora, tutta intenzionata a conquistare questo record (ricordiamo che il primo ed unico 9a+ salito da una donna è stato La Rambla ad opera di Margo Hayes lo scorso febbraio).

Nonostante la giovane età le carte in regola ci sono e la tenacia, assieme all’esperienza, non manca.

Al momento l’allenamento è interrotto per un piccolo infortunio ad una falange, ma al 31 luglio i progressi erano notevoli avendo già superato la prima parte 8c+ del tiro. Poche mosse, ma ancora tanto lavoro da fare, che dovrà essere giostrato anche con gli impegni nelle competizioni, dove la Rogora va alla grande.

Speriamo di sentire buone notizie presto, per il momento tifiamo tutti Laura.

 

Foto in alto @ Laura Rogora Instagram 

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *