• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Attualità, Cronaca, Primo Piano

Aggredito dall’orsa: “L’ho colpita mentre ero a terra”. Denunciato dagli animalisti

La vicenda di Angelo Metlicovec, il pensionato aggredito nei poschi di Terlago in Trentino, continua. Il pensionato di Cadine era rimasto ferito dopo aver avuto un incontro con l’orsa Kj2. Dopo che nei giorni scorsi era emerso che era stato lui, per primo, a colpire l’orsa con un bastone.

Quest’ultima notizia ha fatto infuriare gli animalisti, che tramite il presidente dell’Associazione italiana difesa animali ed ambiente (Aidaa), Lorenzo Croce, ha fatto pervenire una denuncia per i reati di falso ideologico e di maltrattamento di animali.

Croce ha affermato: “Con le sue menzogne e le dichiarazioni fuorvianti l’uomo ha indotto la Provincia di Trento ed il ministero ad aprire una vera e propria caccia all’orsa, con il rischio che la stessa orsa fosse soppressa; non solo aggredendo l’orsa con il bastone ha compiuto il reato di maltrattamento di animali, cosi come lo ha compiuto mettendo a rischio la vita del suo cane”.

Intervistato da Trentino Metlicovec è tornato sui fatti di quella sera spiegando di avere colpito l’orsa in testa e sulle gambe con il suo bastone da passeggio quando lei gli aveva già afferrato la gamba sinistra e lo trascinava.

Qui di seguito la video intervista.

 

Fonte e foto @Trentino

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *