• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca, Primo Piano

Samantha Ciurluini in vetta al Kilimangiaro dopo il trapianto di polmoni

Samantha Ciurluini è arrivata in vetta al Kilimangiaro, impresa resa eccezionale dal fatto che la donna, atleta di volley e beach volley, è una trapiantata di polmoni.

L’idea è nata proprio dal suo pneumologo, il dott. Peter Jaksch dell’ospedale universitario di Vienna, che ha voluto portare sulla cima dell’Africa sei suoi pazienti a cui aveva trapiantato i polmoni a causa dell’ipertensione polmonare. Lo scopo era una ricerca sul campo per verificare la risposta dei nuovi organi alle situazioni estreme, durante la spedizione sono stati monitorati i parametri vitali, la variazione di concentrazione di farmaci antirigetto nel sangue e la saturazione d’ossigeno.

“Ho voluto farcela per gli altri: qualcuno ha fatto la cavia prima di me, è così che va avanti la scienza – ha detto Samantha a Vanity Fair – Se hai avuto dei problemi ai polmoni ti portiamo a 6 mila metri, dove l’aria è poca. Problemi con i reni? Ti portiamo dove l’acqua non c’è: la mia amica dell’Aned mi ha detto che a qualche trapiantato di reni hanno fatto fare la traversata del deserto algerino. Non fa una piega”.

Ora nessuna la ferma più, prossima destinazione Malaga ai Mondiali per trapiantati dove gareggerà nell’atletica e nella pallavolo.

 

Fonte: Vanity Fair 

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *